Come puoi donare fondi per il progetto?

Naturalmente qualsiasi cittadino interessato può dare il proprio contributo per il progetto "Un abbraccio per Accumoli", è possibile donare fondi effettuando VERSAMENTI SUI CONTI CORRENTI aperti per il progetto dai vari enti oppure PARTECIPANDO ALLE INIZIATIVE DI RACCOLTA FONDI organizzate dai partner di progetto. Di seguito riportiamo l'ammontare complessivo dei fondi raccolti ed il dettaglio dei conti correnti e delle iniziative con i relativi importi raccolti.

FONDI RACCOLTI ..................................... € 48.347,82

Dato aggiornato al 07/11/2017


  • Conti correnti dove è possibile effettuare donazioni
Ente Conto corrente attivato

Unione Comuni Mediavalle del Serchio

(Comuni di Barga, Bagni di Lucca,

Borgo a M., Coreglia A., Pescaglia)

 

IBAN:

IT42G0760113700000010317550

Causale: Pro Terremotati Centro Italia

Dall’estero inserire il codice Bic/Swift: BPPIITRRXXX

 

Sul conto corrente sono stati versati:

i 2.000,00€ raccolti durante la cena organizzata dal Comitato "Noi di Loppeglia" del 10/09/2016

i 6.800,00 € raccolti durante il concerto "Voci insieme per Accumoli"

 

  • Iniziative di raccolta fondi

Iniziative di raccolta già avvenute

Varie iniziative di raccolta fondi per la popolazione terremotata di Accumoli, ha visto partecipare numerose associazioni che hanno trovato nel Comune di Montecarlo il tramite naturale per partecipare al Progetto "Un abbraccio per Accumoli".

 

 

                                                          Fondi raccolti € 10.000,00


All’Orto Botanico di Lucca dal 26 marzo al 20 agosto 2017 ‘M.A.N.  Melodia Arte Natura', la mostra di sculture dell’artista romano Roberto Giansanti, che rappresenta un mirabile caso di arte pubblica e ambientale all’interno della città di Lucca e un esempio di valorizzazione sociale dell’arte. Ad un anno dal terremoto che ha colpito il centro Italia (2016) l’artista ha deciso che parte del ricavato dalla vendita delle opere sarà devoluto in beneficenza a favore di quelle popolazioni. La mostra, a cura di Riccarda Bernacchi e Lucia Morelli, è organizzata dall'associazione culturale Venti d'Arte in collaborazione con l'Opera delle Mura. Patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca e dal Comune di Lucca, è realizzata in collaborazione anche con Confindustria Toscana Nord. Sono cinque le grandi sculture monumentali, in legno, bronzo e ceramica raku, appositamente pensate, site specific, dislocate tra le aree verdi del giardino, che inneggiano alla grandezza della Natura. Altre sculture, più piccole, disegnano un percorso in relazione con il contesto che le ospita, per un totale di circa venti opere.  La collocazione delle sculture delinea un itinerario artistico che si snoda dall'ingresso allo specchio d'acqua, partendo da 'Arpa', l'opera installata a settembre 2016, durante la manifestazione 'Murabilia', come preview della mostra. Il colloquio fra natura e arte è sicuramente uno dei più ambiti degli ultimi anni e importanti esempi sono in Toscana nei parchi della Maremma, nella più vicina provincia di Pistoia nella fattoria di Celle, ma anche in Europa, Fondazione Bayern a Basilea destando interessi di collezionisti e appassionati di tutto il mondo.La mostra rimarrà allestita fino al 20 agosto.

L'inaugurazione è a ingresso libero. Dal giorno successivo la mostra sarà visitabile con gli orari di apertura dell'Orto Botanico e fruibile con il biglietto d'ingresso dell'Orto. 

                                        Fondi raccolti in attesa di riscontro


Gli Autieri della Sezione di Lucca organizzeranno una fantastica cena a favore della popolazione. Accorrete numerosi a Marlia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                          Fondi raccolti in attesa di riscontro


Iniziative già effettuate e fondi raccolti

  • 16 DIC 2016 - COMUNE DI CAMAIORE - DONAZIONE

Lodevole iniziativa di solidarietà del Comune di Camaiore a favore della popolazione di Accumoli, con una donazione in denaro alla causa pro terremoto del Centro Italia.

 

 

 

 

Fondi raccolti € 5.000,00


  • 18 DIC 2016 - CAPANNORI - UN NATALE PER RICOSTRUIRE

Si chiama 'Un Natale per ricostruire' l'iniziativa realizzata a favore delle popolazioni colpite dal terremoto che si svolgerà domenica 18 dicembre dalle ore 14.30-19.30 sul piazzale della chiesa di Capannori in occasione del mercato natalizio promosso da Confcommercio.

A promuovere questo evento di solidarietà sono tutte le associazioni che organizzano le sagre e le feste paesane del territorio, che per la seconda volta nel giro di pochi mesi, dopo aver realizzato con successo nel settembre scorso a Paganico l'iniziativa benefica 'Un piatto di solidarietà', tornano ad impegnarsi per raccogliere fondi da destinare alle zone del Centro Italia colpite dal sisma.

Sui banchetti allestiti dai volontari sarà possibile trovare torte di necci, mondine e vin brulè realizzati anche grazie alla collaborazione del Gruppo Alpini Capannori. Al tavolo dell'Osservatorio per la Pace di Capannori si potranno trovare inoltre addobbi natalizi realizzati durante alcuni laboratori. L'intero ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.

Collaborano all'iniziativa il Comune, la parrocchia di Capannori, la Misericordia di Capannori e l'Osservatorio per la Pace di Capannori. 

"Grazie allo spirito solidale venutosi a creare con l'iniziativa dello scorso settembre la nostra comunità è pronta ad impegnarsi di nuovo per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto - dichiara il sindaco Luca Menesini -. Mettere a disposizione tutti insieme tempo e risorse a favore di un obiettivo comune di solidarietà è bell'esempio di comunità coesa e solidale, di cui vado orgoglioso. Auspico che anche questa iniziativa riscuota il successo ottenuto dalla prima e invito fin da ora i cittadini a a partecipare numerosi. Ringrazio tutte le associazioni che organizzano le sagre, le altre associazioni e tutti coloro che hanno reso possibile dar vita all'iniziativa che si svolgerà domenica prossima a Capannori".

 Ad 'Un Natale per ricostruire' collaborano anche alcuni sponsor del territorio che forniranno le materie prime per la realizzazione delle specialità invernali che sarà possibile degustare.

                                                    Fondi raccolti in attesa di riscontro


  • NOV 2016 - FRATRES MASSACIUCCOLI E GRUPPO FOTOGRAFICO AVIS DI STIAVA

Queste due associazioni, con varie piccole iniziative sul proprio territorio hanno contribuito a diffondere lo spirito di solidarietà nella propria comunità di Massarosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                              Fondi raccolti € 470,00

 

 


  • Ottobre 2016 - Cena AVIS e CROCE VERDE di BARGECCHIA

La 42^ edizione della Sagra è organizzata dall'Associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde Collinare di Bargecchia sulle colline di Massarosa nell’entroterra versiliese. L'AVIS e CROCE VERDE COLLINARE di Bargecchia hanno organizzato una cena all'interno della sagra, raccogliendo una considerevole somma a favore della popolazione di Accumoli.

 

 

 

 

                                                                            Fondi raccolti € 2.000,00


  • SET 2016 - ASSOCIAZIONE FRATRES QUIESA CON LA MISERICORDIA DI QUIESA

Donazione da parte dei soci a favore della popolazione di Accumoli

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                Fondi raccolti € 900,00


  • 25 SET 2016 - LUCCA & PESCAGLIA VOCI INSIEME PER ACCUMOLI

Il concerto è stato promosso dal Comune di Pescaglia in collaborazione con il Comune di Lucca e il teatro del Giglio e l’adesione dei Comuni di Altopascio, Capannori, Porcari, Montecarlo e Villa Basilica e la Fondazione Banca del Monte di Lucca. La serata ha riscosso un grande successo e soprattutto tanta solidarietà a favore della popolazione di Accumoli.

 

Fondi raccolti € 6.735,59


  • 24 SET 2016 - CONCERTO CON CENA ORGANIZZATA DA CONSULTA COMUNALE DEL VOLONTARIATO

Sabato 24 settembre presswo la zona sagra loc. Sterpeti a Massarosa la Consulta Comunale del Volontariato e il Comune di Massarosa organizzano "LA SOLIDARIETA’ COSTRUISCE PONTI" per aiutare le popolazioni vicine a noi colpite dal terremoto.

Suoneranno:I Kinnara - Viaggio nelle canzoni di Fabrizio De Andre’. I Dominoes - Pink Floid Tribute Band. L’intero ricavato verrà direttamente consegnato da una delegazione della nostra consulta all’Associazione AVIS di Amatrice.

                                                   Fondi raccolti € 3.016,00


  • 23 SET 2016 - COMITATO DI SAN FRANCESCO (LUCCA)

Il Comitato di San Francesco ha organizzato una fantastica cena in solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma. Nel menu non sono mancate simbolicamente le penne all’amatriciana, ormai il piatto simbolo della solidarietà verso le zone colpite dal terremoto.

 

 

 

 

 

Fondi raccolti € 4.650,00

  • 10 SET 2016 - LUCCA - LA NOTTE BIANCA

LUCCA - LA NOTTE BIANCA

Sabato 10/09/2016 si è svolta a Lucca "la notte Bianca" iniziativa organizzata dal Comune di Lucca con la ConfCommercio durante la quale sono state vendute T-shirt e monete per raccogliere fondi per il progetto.

Fondi raccolti € 711,53


  • 10 SET 2016 - PESCAGLIA - CENA ORGANIZZATA DAL COMITATO "NOI DI LOPPEGLIA"

Il Comitato "Noi di Loppeglia" in collaborazione con il Comune di Pescaglia ha organizzato una cena aperta alla cittadinanza per raccogliere fondi per il progetto, nel menù non è mancata simbolicamente la pasta all'Amatriciana. I fondi raccolti sono confluiti nel CC attivato dall'Unione Comuni Mediavalle del Serchio.

 

Fondi raccolti € 2.000,00


  • 9 SET 2016 - CAPANNORI - UN PIATTO DI SOLIDARIETA'

La comunità di Capannori è unita e coesa nel sostenere le popolazioni terremotate del centro Italia. E' sotto questo spirito che tutte le associazioni che organizzano le sagre sul territorio, in collaborazione con l'amministrazione comunale, le Misericordie e i gruppi di protezione civile hanno promosso l'iniziativa benefica “Un piatto di solidarietà”.

 

 

Fondi raccolti € 7.500,00

Prossime iniziative di raccolta



Sito realizzato dall'Ufficio Protezione Civile della Provincia di Lucca

c/o Palazzo Ducale

Cortile Carrara,1

55100 - LUCCA

 

Per info:

Ufficio Protezione Civile

Tel. 0583/417743 - 466

Email protezione.civile@provincia.lucca.it